…cenetta intima…

Buona sera…

vi scrivo mentre sono in panciolle sul divano…relax…dopo una di quelle cenette che ti soddisfano proprio…a cena noi due da soli…era tanto tempo che non succedeva…mi mancavano queste sensazioni…

…ehi,fermi fermi…tanto vi conosco…chissà quelle testoline cosa sono andate a pensare…eravamo io e la  mia piccola donna di quasi 15 mesi!!!

Tornando alla cena…il menù prevedeva pasta con ricotta e carciofi per lei e melanzane grgliate sott’olio con formaggio non stagionato per me…

…il tutto si è svolto nel migliore dei modi…lei ha pensato bene di condividere la pasta con altre parti del suo corpo e di far partecipare alla nostra cena anche il pavimento perché nell’atto di indicarmi Masha e Orso in tv la manciata di pasta è finita a terra…ma va bene così,felicissimo di aver pulito dopo!!!

Io invece mi son goduto le dieteticissime melanzane sott’olio con questo formaggio stagionato pochissimo e del pane Toscano ( quindi sciocco ) fresco…una vera bontà di sapori…piatto semplicissimo ma di una appetitosità spaventosa…a questo ho deciso di abbinarci un Pinot Grigio che avevo in cantina ( azienda vinicola sempre Masottina…non gl’ho svuotato la cantina eh…ne ho ancora qualcuno ma tra poco finiscono! )

…direi che l’abbinamento ci poteva stare…annata 2014 per il Pinot…non ho la certezza ma in bocca mi dava l’idea di essere un vino che avesse fatto un po’ di legno…ci sentivo un po’ quella vaniglia che rilascia la barrique…un vino che comunque al naso si presentava fresco ma non troppo pungente…i profumi non ti davano il famoso cazzotto quando avvicinavi il bicchiere al naso…tardavano ad uscire…si notava l’erbaceo,un agrume a polpa bianca e un pochina di vaniglia si…anche il colore non era verdolino sintomo di gioventù…era un paglierino bello pieno che virava verso altri lidi…la bocca rispecchiava il naso…questa setosità data a mio parere dall’invecchiamento e  la freschezza e la parte acida avevano il predominio…tutto sommato un vino decentemente buono…

…con il formaggio si sposava a meraviglia perché la parte grassa del formaggio veniva ripulita dalla parte acida del vino mentre con le melanzane si e no perché la parte bruciacchiata della melanzana un po’ cozzava con la sua freschezza…la setosità non ce la faceva a bilanciare…diciamo che un vino più avvolgente sarebbe stato meglio…ma tutto sommato posso ritenermi soddisfatto…

…soddisfatto soprattutto perché abbiamo mangiato entrambi senza rompere niente e arrecare danni alla casa ( ce l’ho fatta anche a dare una pulita all’opera d’arte della Vittoria sul pavimento )…e la bimba non ha fatto neanche tante storie per addormentarsi…ma cosa voglio di più dalla vita!!!

A presto

Nite nite

Francesco

image

Annunci